Tumori in Italia: una panoramica

I dati dell’Istituto Superiore di Sanità dicono che la media nazionale di pazienti che si sottopongono a screening per il cancro colorettale è del 42,6% (60% al nord, 20% al sud).

Dati che non sorprendono più di tanto, considerato che gli strumenti diagnostici attualmente più utilizzati (ricerca del sangue occulto fecale e rettosigmoidoscopia/colonscopia) sono esami invasivi e costosi, che scoraggiano i pazienti e hanno un margine di errore rilevante.

Fonte: The European House – Ambrosetti
su dati Istituto Superiore di Sanità, 2019.

Nel corso dell’anno 2020, l’incidenza delle neoplasie maligne è stimata pari a 377.000 nuovi casi. In ambedue i sessi, l’incidenza cresce con l’età ed è maggiore nei maschi. I grafici mostrano la progressiva incidenza delle neoplasie nelle 3 classi di età considerate (0-49; 50-69; >70 anni).

I numeri assoluti e le percentuali si riferiscono ai tumori incidenti in ciascuna delle 3 fasce di età.
Per ciascuna fascia di età, sono indicate le 3 sedi neoplastiche più frequenti.

Anno 2020: nuovi casi di neoplasie maligne
incidenti nella popolazione italiana maschile.

Anno 2020: nuovi casi di neoplasie maligne
incidenti nella popolazione italiana femminile.

Nei maschi, la generale diminuzione della mortalità per neoplasie può essere ricondotta alla riduzione dei tassi di mortalità dei tumori tabacco-relati, effetto che non si è visto nelle femmine tra le quali campagne anti-fumo possono aiutare a controllare l’epidemia del tumore del polmone e di altri tumori tabacco-correlati.

Sebbene particolare merito nella riduzione dei tassi di mortalità può essere attribuito al perfezionamento delle tecniche diagnostiche e ai progressi terapeutici, questi effetti positivi non si sono registrati per il carcinoma del pancreas, per il quale mancano significativi progressi sia nella diagnosi sia nel trattamento.

Tassi di mortalità (per 100.000 abitanti) per tumore osservati
in Italia nel 2015 e proiezioni nel 2020 per sesso.

Tassi di mortalità (per 100.000 abitanti) per tumore osservati
in Europa nel 2015 e proiezioni nel 2020 per sesso.

Mistral: la soluzione per una diagnosi precoce

Mistral è l’innovativo metodo diagnostico che monitora le alterazioni metaboliche legate all’insorgenza di patologie.
La Breath Analysis e Mistral consentono indagini di screening di massa perché sono rapidi, semplici e non invasivi.

Mistral è l’innovazione che mette al centro le persone. Per migliorare il lavoro dei medici e la salute di tutti noi.

Questo sito utilizza i cookie per una migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie.